Categorie
News

La Policy Aziendale

Il mondo finanziario sempre di più sceglie di indirizzare i propri investimenti sulle aziende che prevedono di adottare modelli di governance trasparenti ed attenti alle tutele dei diritti delle persone e ispirate ai principi etici.​

Le aziende devono quindi preparare l’organizzazione, le infrastrutture produttive e distributive, e  le persone per garantire il funzionamento  del proprio modello di governance.

La governance è  il complesso di principi, organizzazione, sistemi, strumenti, metodi, processi, meccanismi, regole, forme di coordinamento e relazioni aziendali definite e scelte dall’azionista, finalizzati ad una disciplinata gestione  dell’impresa  nel perseguimento dello scopo sociale e dei profitti.

Al fine di ottimizzare i processi per raggiungere i risultati economici e tutelare gli interessi dell’azienda, concorre a garantire la sopravvivenza stessa dell’azienda, obiettivo che il management ha il dovere di perseguire. Quindi, il management deve raggiungere  gli obiettivi di business nel rispetto dei principi fissati nel modello di governance.

È un asset fondamentale per l’azienda stessa definendo finalità chiare, meccanismi di coordinamento, ideazione di piani sostenibili per aumentare le possibilità di raggiungere e mantenere il successo del proprio progetto imprenditoriale, facendo crescere il business.

Indicando la modalità con la quale le imprese sono dirette e controllate,  la governance costituisce un valore aggiunto alla performance economica aziendale anche nel periodo medio-lungo. Segue l’evoluzione del contesto, dei i prodotti e servizi e delle tecnologie in modo dinamico.

Ha un ruolo cruciale anche per lo sviluppo del benessere aziendale d’impresa e delle persone, individuale e collettivo. Ponderando le scelte, verificando i processi, analizzando i risultati, le decisioni prese sono sostenibili e rispettano le persone coinvolte; a tale scopo comprende anche regole finalizzate al rispetto del compendio di norme che disciplinano il rapporto di lavoro: la regolarità contributiva e assicurativa, la sicurezza e igiene sui luoghi di lavoro, la gestione di premi e bonus. Sempre più imprese infatti collegano i piani di incentivazione (benefit e i bonus) al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità e benessere.

Sicurezza, equità, trasparenza, coinvolgimento, integrazione e inclusività, insieme alla definizione di un codice etico, per orientare le persone verso un  comportamento comune e condiviso , migliorano l’ambiente di lavoro.

Impegnarsi nella costruzione del modello di  governance vuol dire prendersi cura delle aziende, accompagnandole nella gestione del cambiamento per aggiungere obiettivi ambiziosi.

Come migliorare le performance aziendali e prevenire comportamenti illeciti, scorretti o irregolari?

Un importante strumento contenuto nel modello di  governance è la Policy o Regolamento aziendale con specifiche finalità per: migliorare l’efficienza dei processi aziendali e la qualità del lavoro; prevenire e gestire i conflitti che inevitabilmente si generano nelle realtà lavorative; promuovere  un’adeguata performance del personale e tutelare il patrimonio aziendale.

La Policy o Regolamento aziendale indica quell’insieme di regole, sia di carattere comportamentale definite nel Codice Etico, sia modalità operative il cui rispetto, nello svolgimento delle attività dell’impresa, consente di migliorare le performance aziendali e di prevenire comportamenti illeciti, scorretti, irregolari.

Deve essere in linea con i CCNL applicati e le leggi vigenti e il mancato rispetto da parte dei destinatari dei principi di comportamento così come delle policy è sanzionabile.

Le fasi per redigere la Policy sono:

Analisi dell’organizzazione aziendale e definizione di obiettivi ed esigenze organizzative, del contesto, dell’organizzazione, dei processi, delle attività e dei meccanismi di controllo.

Verifica delle disposizioni contenute nel contratto collettivo applicato e delle norme di settore vigenti.

Condivisione e validazione con i vertici aziendali e con le parti interessate per costruire fiducia, credibilità e partnership.

Coinvolgimento delle persone attraverso attività di comunicazione e formazione all’organizzazione volte a  facilitare il cambiamento quale miglior modo per ingaggiare tutti al rispetto delle regole comuni.

Deborah Palma

Fondatrice e Leader di Angels